domenica 19 dicembre 2010

Madre Terra


Carissima madre terra, perdona gli umani che non rispettano i tuoi frutti.
Non smettere mai di regalarci posti incontaminati,
come i boschi, i monti, i ruscelli.
Amo respirare il profumo della terra.
Amo respirare l' aria.
Amo ammirare gli alberi dorati dai raggi del sole.
Che spettacolo divino la natura.
Non finirò mai di entusiasmarmi per uno scoiattolo che si sgranocchia la ghianda
o nel vedere la poiana in alto, su nel cielo, in tutto il suo splendore;
Per un tasso che cammina ai bordi della strada, per le farfalle colorate.
Bello essere circondata dai monti e nello stesso tempo udire i diversi cinguettii degli uccelli.
Sono felice di ascoltare questa meravigliosa sinfonia naturale.
Amo la semplicità dei piccoli gesti.

Nessun commento:

Ciao qui potete lasciare i vostri messaggi.